Porto Cesareo

Le torri fortificate: vedette di legalità

Le Torri

Il sistema di Torri Costiere fortificate erette per difendere il territorio dagli assalti dei Turchi e Saraceni, oggi si inserisce in un ambiente delicato, in cui la presenza dell’uomo si coniuga con una natura tutelata, per la presenza di un’Area Marina Protetta (AMP) dello Stato, di due Aree Protette Regionali terrestri, e di ben 5 siti di Importanza Comunitaria (SIC) terrestri e marini.

Il Progetto

Nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Sicurezza per lo Sviluppo - Obiettivo Convergenza 2007/2013” a titolarità del Ministero dell’Interno Dipartimento Pubblica Sicurezza e cofinanziato dall’Unione Europea, l’AMP Porto Cesareo sta realizzando il progetto “Le Torri Fortificate Vedette della legalità”, con il quale intende restituire a queste magnifiche Torri il loro antico ruolo di difesa del territorio, con la funzione di moderne vedette per la custodia dell’ambiente naturale e della sicurezza di coloro che frequentano la costa.

Il progetto “Le Torri Fortificate vedette della legalità” prevede, infatti, l’installazione sulle Torri ricadenti lungo la costa della Riserva Marina, di un sistema di videosorveglianza intelligente ad altissima tecnologia per la visione sia diurna che notturna. La gestione del sistema sarà condivisa con la locale Capitaneria di Porto.

L’obiettivo di questo sistema innovativo sarà la rilevazione delle intrusioni nelle Zone A dell’AMP, interdette all’accesso, la documentazione delle infrazioni nelle altre zone della Riserva in cui le attività umane sono regolamentate, il monitoraggio costante della costa e del mare, con la possibilità di un pronto ed efficace intervento in caso di necessità, nonchè la documentazione di infrazioni negli adiacenti Parchi Regionali, con una attenzione particolare agli eventuali incendi.

Fonte: http://www.ampportocesareo.it