Porto Cesareo

Relitto del Neuralia

L'itinerario, dedicato a subacquei più esperti e propone la visita al relitto del Neuralia, posto a poco più di un miglio dalla costa di Torre Inserraglio, a 32 metri di profondità. Il Neuralia è un relitto ricco di storia: la nave ha partecipato alla prima, alla seconda guerra mondiale ed allo sbarco in Normandia.
La vicenda del Neuralia si concluse il 1° maggio del 1945, all'altezza di Torre Inserraglio, quando dirigendosi a Taranto per prelevare prigionieri di guerra tedeschi, si scontrò con una mina galleggiante ed affondò poco dopo.
Il relitto non è integro, ma si può ammirare ancora qualche elmetto militare e qualche maschera antigas.
Sono suggestivi gli alberi, incrostati di spugne (Axinella cannabina, Axynella polypoides, Phorbas tenacior, Aplysina aerophoba), briozoi ( il falso corallo Myriapora truncata e la trina di mare Sertella septentrionalis), policheti ( tra cui la bellissima Filograna implexa) contornati dai pesci, che tra le lamiere trovano riparo: saraghi, cernie, aragoste, orate, murene e gronghi.

Fonte: http://www.ampportocesareo.it