Territorio

Nei dintorni delle strutture

TREKKING DOMENICALE, ITINERARI NATURALISTICI, CULTURALI e SPIRITUALI

VUOI CONOSCERE A FONDO IL SALENTO?

Desideri ritrovarti in compagnia di amici, incontrare tantissime nuove persone ed insieme respirare aria pulita, socializzare e nello stesso tempo e nel massimo della semplicità, fare quel sano e naturale movimento fisico proprio di ogni creatura viva?

STS - SpeleoTrekkingSalento

Associazione escursionistico-culturale di Lecce - no profit, fondata  il primo gennaio 1997 da Riccardo Rella, unitamente a Antonio Perulli e Antonio Adamo, dopo un ventennio di esplorazione  del sottosuolo (1975/1995) e di attività speleologica negli ambienti carsici salentini alla ricerca delle origini.

Luogo interessante tra i nostri siti naturalistici è il cosiddetto SIC di Torre dell’Orso, oggetto di progetti di valorizzazione e gestione da parte dell’Associazione di promozione sociale Ve.Ro.Blu Alba Mediterranea; bonificato negli anni ’40, e di recente piantumazione separa la prima parte abitata dalla splendida baia e dal suo mare.siti naturalistici

TREKKING DOMENICALE, ITINERARI NATURALISTICI, CULTURALI e SPIRITUALI

VUOI CONOSCERE A FONDO IL SALENTO?

Desideri ritrovarti in compagnia di amici, incontrare tantissime nuove persone ed insieme respirare aria pulita, socializzare e nello stesso tempo e nel massimo della semplicità, fare quel sano e naturale movimento fisico proprio di ogni creatura viva?

STS - SpeleoTrekkingSalento

Associazione escursionistico-culturale di Lecce - no profit, fondata  il primo gennaio 1997 da Riccardo Rella, unitamente a Antonio Perulli e Antonio Adamo, dopo un ventennio di esplorazione  del sottosuolo (1975/1995) e di attività speleologica negli ambienti carsici salentini alla ricerca delle origini.

L’associazione culturale Archès, nata con il sostegno del programma Principi Attivi della Regione Puglia, è impegnata nella promozione e valorizzazione del patrimonio archeologico del Salento. Archès si propone di coniugare la divulgazione del patrimonio archeologico con la promozione delle eccellenze produttive del territorio nel campo dell’artigianato, la gastronomia, il turismo rurale.

ASSOCIAZIONE CULTURALE ARCHÈS

Via G. Carmignani, 18 – 73030 Lucugnano (LE)  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  www.associazionearches.it

mobile: 327.8410214 - Cod. Fisc. 90032070758

L’associazione culturale Archès, nata con il sostegno del programma Principi Attivi della Regione Puglia, è impegnata nella promozione e valorizzazione del patrimonio archeologico del Salento. Archès si propone di coniugare la divulgazione del patrimonio archeologico con la promozione delle eccellenze produttive del territorio nel campo dell’artigianato, la gastronomia, il turismo rurale.

ASSOCIAZIONE CULTURALE ARCHÈS

Via G. Carmignani, 18 – 73030 Lucugnano (LE)  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  www.associazionearches.it

mobile: 327.8410214 - Cod. Fisc. 90032070758

TREKKING DOMENICALE, ITINERARI NATURALISTICI, CULTURALI e SPIRITUALI

VUOI CONOSCERE A FONDO IL SALENTO?

Desideri ritrovarti in compagnia di amici, incontrare tantissime nuove persone ed insieme respirare aria pulita, socializzare e nello stesso tempo e nel massimo della semplicità, fare quel sano e naturale movimento fisico proprio di ogni creatura viva?

STS - SpeleoTrekkingSalento

Associazione escursionistico-culturale di Lecce - no profit, fondata  il primo gennaio 1997 da Riccardo Rella, unitamente a Antonio Perulli e Antonio Adamo, dopo un ventennio di esplorazione  del sottosuolo (1975/1995) e di attività speleologica negli ambienti carsici salentini alla ricerca delle origini.

Sulla costa del Capo di Santa Maria di Leuca, vi sono spiagge bellissime; questo spiega, perché Leuca con il suo clima mite, diventa meta ambita per turisti in tutti i periodi dell’anno e non solo in estate. La sua varietà di spiagge, permette di soddisfare ogni tipo di esigenza da parte del turista, da chi va in vacanza con la famiglia ai giovani che vogliono divertirsi fino a notte fonda, sia per chi cerca un angolo solitario e chi invece una spiaggia affollata. Leuca ha un piccolo lido sabbioso a ridosso dell’elegante lungomare, e diversi lidi attrezzati che, attraverso pontili in legno rendono accessibile tutto il tratto di costa rocciosa e bassa. Una volta superata Punta Ristola, ritroviamo la costa alta con scenari davvero unici: è questo il tratto delle famose grotte. Alcune spiagge intorno alla bella Leuca sono: Località Ciolo, dove la costa è alta e scende, attraverso uno splendido scenario, fino al mare azzurro, Marina di Felloniche con una costa bassa e sabbiosa, Marina di San Gregorio con ciottoli e scogli, Torre Vado, una località turistica con più di un chilometro di lungomare, vicino troviamo le belle spiagge di Posto Vecchio e Pescoluse, con un litorale di più quattro chilometri di spiaggia sabbiosa dorata e molto fine adatta alle famiglie.

Edificata al centro della Marina, l’attuale Chiesa è stata costruita in carparo locale. Le sue origini non sono remote, infatti l’inizio della sua costruzione risale nel 1890, su progetto dell’ing. Pasquale Ruggeri; lo stesso periodo in cui furono costruite le incantevoli ville. Per un insieme di circostanze, soprattutto economiche, la Chiesa fu completata solo dopo quarant’anni dalla posa della prima pietra. Va ricordata, la generosa collaborazione degli abitanti e dei proprietari delle Ville, specialmente delle nobili donne che, attraverso Lotterie estive, hanno potuto raccogliere delle somme da destinare per la costruzione della chiesa. Il tempio, in stile gotico pugliese, si compone di tre navate, delle quali la centrale è lunga 30 metri e quelle laterali 20. La larghezza di tutte e tre è di circa 18 mt. Accanto alla Chiesa si nota un campanile slanciato con la parte finale a cuspide, completato nel 1978 dopo il crollo avvenuto l’11 Marzo del 1960, mentre si celebrava la S. Messa. Fortunatamente non vi furono vittime, ma si gridò all’intervento protettivo della Madonna di Leuca. Fu un autentico miracolo. Molto bella è anche la gradinata di accesso alla Chiesa, iniziata nel maggio del 1947 e inaugurata il 14 Settembre dello stesso anno.